Borghi in Digitale

AUTORE
Nella navata centrale, a destra, è collocato il grande pulpito istoriato, datato tra il 1235 e il 1245, opera di maestri scalpellini della scuola di Guido Bigarelli da Como. Questo pulpito rientra nell’elenco di quelli più antichi in Toscana. La cassa è posta su quattro colonne di marmo rosso, le due anteriori poggiano su due leoni stilofori, le anteriori su un telamone seduto e l’altra su di una base quadrata. La cassa rettangolare è istoriata, vi sono inoltre rappresentati alcuni episodi della vita di Gesù. Interessante la scena con le due levatrici, Salomè e Zelomi, che lavano il Bambino appena nato, episodio descritto nei vangeli Apocrifi.
📍 Borgo di Riferimento
🔎 Collocazione nel Borgo
Duomo di San Cristoforo
🗄 Classificazione
📅 Anno di Realizzazione
1235 – 1245
🎨 Corrente Artistica
🖌 Tecniche e Materiali
🏛 Questa è l'opera principale del borgo
User Research

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Service Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

UX Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ESPERIENZE ED INFORMAZIONI SU

Informazioni Istituzionali

Altre Opere Censite

Tour Virtuali Online