Borghi in Digitale

AUTORE
Il Museo di Palazzo Doebbing deve il suo nome a Joseph Bernard Doebbing, vescovo di Sutri dal 1900 al 1916. La sede museale ospita mostre temporanee e una collezione di arte antica e di arte sacra, il cui pezzo forte è lo splendido Efebo del I secolo d.C., capolavoro del primo periodo imperiale, copia romana di originale di Prassitele, ritrovata proprio a Sutri nel 1912 da due contadini, Giacomo Brigotti e Giuseppe Bomarsi, durante i lavori di dissodamento di un terreno. La statua rappresenta una giovane figura maschile con il braccio destro sul capo e il sinistro piegato in modo da portare ad altezza del volto un oggetto ora mancante. I lunghi capelli sono raccolti sopra la testa e stretti attorno alla nuca da un cercine intorno al quale sono accolte le ciocche più lunghe. La gamba sinistra è purtroppo spezzata, probabilmente è andata perduta insieme al supporto originale.
📍 Borgo di Riferimento
🔎 Collocazione nel Borgo
Museo di palazzo Doebbing
🗄 Classificazione
📅 Anno di Realizzazione
I secolo d.C.
🎨 Corrente Artistica
🖌 Tecniche e Materiali
🏛 Questa è l'opera principale del borgo
User Research

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Service Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

UX Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ESPERIENZE ED INFORMAZIONI SU

Informazioni Istituzionali

Altre Opere Censite

Tour Virtuali Online