Borghi in Digitale

AUTORE
La Madonna col Bambino, detta la Madonna dei Lumi, conservata nell’omonima chiesa, è una statua lignea policroma del 1489 opera di Giovanni di Biasuccio, collaboratore del più famoso Silvestro dell’Aquila. L’opera del Biasuccio mette in luce una raffinata maturità artistica, di matrice fiorentina. Lo scultore, più precisamente, prende spunto dalle opere avanguardistiche di Andrea del Verrocchio. Nel presbiterio, nella cupola dell’altare e sul soffitto della navata centrale vi sono gli affreschi del pittore abruzzese Giuseppe Pauri di Grottammare. Evidenti sono nelle opere dell’artista le profonde tracce lasciate dal suo soggiorno di formazione a Roma, città dove convivevano varie correnti pittoriche quali l’Eclettismo, il Preraffaellismo, il Simbolismo e il Liberty, che lasciarono tracce profonde sulla sua attività artistica. Questi furono anni molto produttivi in cui il De Pauri ebbe la possibilità di analizzare dettagliatamente molteplici tecniche decorative, imparando a gestirle con padronanza.
📍 Borgo di Riferimento
🔎 Collocazione nel Borgo
Chiesa di Santa Maria dei Lumi
🗄 Classificazione
📅 Anno di Realizzazione
1489
🎨 Corrente Artistica
🖌 Tecniche e Materiali
🏛 Questa è l'opera principale del borgo
User Research

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Service Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

UX Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ESPERIENZE ED INFORMAZIONI SU

Informazioni Istituzionali

Altre Opere Censite

Tour Virtuali Online