Borghi in Digitale

AUTORE
La basilica di Santa Maria de Gulia, situata nel borgo di Castellabate, fu consacrata nel 1138 dal beato Simeone quinto abate di Cava. L’originaria struttura romanica ha subito nel corso dei secoli varie trasformazioni di stili e di volumetrie. Dell’epoca romanica conserva le monofore, il soffitto a cassettoni, mentre risale all’epoca barocca la facciata principale, l’aggiunta della terza navata, il transetto e l’abside. L’interno custodisce un dipinto di autore anonimo trecentesco raffigurante San Michele Arcangelo vittorioso su Satana, e un Polittico, tempera su tavola, con la Vergine in trono con Bambino, San Pietro e San Giovanni Evangelista, opera di Pavanino da Palermo (1472). Al di sotto si può ammirare il coro in legno e leggio del Settecento.
📍 Borgo di Riferimento
🔎 Collocazione nel Borgo
Basilica di Santa Maria de Gulia
🗄 Classificazione
📅 Anno di Realizzazione
1472
🎨 Corrente Artistica
🖌 Tecniche e Materiali
🏛 Questa è l'opera principale del borgo
User Research

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Service Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

UX Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ESPERIENZE ED INFORMAZIONI SU

Informazioni Istituzionali

Altre Opere Censite

Tour Virtuali Online