Borghi in Digitale

AUTORE
L’abbazia di San Pietro Ispano, inglobata nell’architettura del palazzo Filonardi, sorse probabilmente tra il X e l’XI secolo sul luogo in cui dimorò l’eremita giunto dalla Spagna dopo aver combattuto i Mori. Interessanti sono la cripta costruita sulla grotta del santo e la cappella Simoncelli, dove sono custodite le preziose opere d’arte provenienti dall’antica basilica costantiniana di San Pietro in Vaticano, tra cui l’Angelo di Giotto, una delle principali donazioni che Mons. Simoncelli volle fare alla sua famiglia e a tutta la cittadina di Boville. Unica opera a mosaico dell’artista fiorentino giunta sino a noi, l’Angelo è un frammento musivo estrapolato dal famoso mosaico della Navicella disegnato da Giotto per l’atrio della vecchia basilica Vaticana. L’immagine è di particolare eleganza: l’Angelo ha il capo circondato da un nimbo dorato. I capelli, disegnati a ciocche con tessere rosse e arancioni, cadono morbidi sulle spalle. Le ali hanno riflessi dorati, il volto è roseo e dolcissimo, l’occhio è buono e innocente.
📍 Borgo di Riferimento
🔎 Collocazione nel Borgo
Chiesa di San Pietro Ispano
🗄 Classificazione
📅 Anno di Realizzazione
Prima metà XIV secolo
🎨 Corrente Artistica
🖌 Tecniche e Materiali
🏛 Questa è l'opera principale del borgo
User Research

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Service Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

UX Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ESPERIENZE ED INFORMAZIONI SU

Informazioni Istituzionali

Altre Opere Censite

Tour Virtuali Online