Borghi in Digitale

AUTORE
Protagonista indiscusso della pittura cremonese della prima metà del Seicento, il pittore genovese trapiantato a Cremona Luigi Miradori, detto il Genovesino (1605-1656) realizzò qui il suo ultimo capolavoro, dove la vena caravaggesca si alimenta di naturalismo e realismo. La giovane santa martire Lucia è rappresentata dal Genovesino nel momento in cui riceve in dono da un putto alato la palma e la corona del martirio. Suo attributo caratteristico è inoltre il piatto, che ella regge come un fiore, con sopra due occhi.
📍 Borgo di Riferimento
🔎 Collocazione nel Borgo
Chiesa parrocchiale dei Santi Faustino e Giovita
🗄 Classificazione
📅 Anno di Realizzazione
Prima metà XVII secolo
🎨 Corrente Artistica
🖌 Tecniche e Materiali
🏛 Questa è l'opera principale del borgo
User Research

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Service Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

UX Design

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ESPERIENZE ED INFORMAZIONI SU

Informazioni Istituzionali

Altre Opere Censite

Tour Virtuali Online