Borghi in Digitale

Frammento di Croce

La Croce processionale datata 1431 è opera di Nicola da Guardiagrele, orafo e scultore sublime, fra i più importanti del Quattrocento italiano. La sua opera può essere suddivisa in tre periodi stilistici, il primo precedente al viaggio a Firenze in cui spunti personali e innovativi si mescolano con la tradizione sulmonese, il secondo periodo coincidente […]

Madonna dei Lumi

La Madonna col Bambino, detta la Madonna dei Lumi, conservata nell’omonima chiesa, è una statua lignea policroma del 1489 opera di Giovanni di Biasuccio, collaboratore del più famoso Silvestro dell’Aquila. L’opera del Biasuccio mette in luce una raffinata maturità artistica, di matrice fiorentina. Lo scultore, più precisamente, prende spunto dalle opere avanguardistiche di Andrea del […]

San Michele Arcangelo

La statua lignea di San Michele Arcangelo, presente nella Collegiata di Città Sant’Angelo, è un’opera di grande impatto visivo. Ciò è dovuto all’apparato decorativo mirabile per l’alto grado di tecnica esecutiva che conferisce alla scultura un’aura di grande effetto scenografico. L’opera è attribuita al Maestro di Fossa, pittore e intagliatore spoletino attivo nella prima metà […]

Scena di caccia

L’arte ceramica di Castelli ha origini antichissime, è documentata infatti sin dal Medioevo. Un ruolo importante per la diffusione di quest’arte pare l’abbiano avuto i Benedettini, insediatisi intorno all’anno Mille nell’abbazia di San Salvatore. Furono la buona fattura delle maioliche, le decorazioni vivaci, ma anche l’economicità dei prodotti, dovuta a innovativi sistemi produttivi, che fecero […]

Altare Ligneo

La chiesa della Madonna del Suffragio, risalente alla prima metà del XV secolo, è ricca di barocche decorazioni realizzate in stucco, che ornano le cornici delle finestre e gli archi che si aprono lungo le pareti dell’edificio. Da ammirare, al suo interno, l’altare maggiore, in legno scolpito e dorato, alto ben 12 metri, un vero […]

Trittico di Santa Liberata

La chiesa di Santa Reparata patrona di Casoli, posta all’inizio di Corso Umberto I, mantiene ancora l’impianto e le proporzioni originarie, malgrado i danni subiti a seguito del bombardamento aereo alleato del 26 novembre 1943. Quanto si è recuperato dalle macerie è stato ricollocato sulle pareti degli altari. Fra le opere salvate,un prezioso trittico di […]

Incoronazione della Vergine

Abbazia di Santa Maria Maggiore.   La quasi millenaria abbazia di Santa Maria Maggiore si annuncia al visitatore con il suo magnifico portale gotico del 1452, sormontato da una lunetta con un raffinato altorilievo raffigurante l’Incoronazione della Vergine, opera dell’artista tedesco Johannes Biomen Theatonicus de Lubec – Giovanni da Lubecca – datata 1476. Al suo […]

Scala Santa

La Scala Santa venne istituita a Campli il 21 gennaio del 1772 grazie ad un Privilegio Pontificio di Clemente XIV. L’edificio sacro venne costruito addossato a un fianco longitudinale della chiesa di San Paolo. Il santuario, oltre al valore religioso, racchiude in sé pregiate bellezze artistiche: le pareti della Scala di ascesa sono riccamente decorate […]

San Giovanni Evangelista

Davide Giammarco, San Giovanni Evangelista, 1915,  Chiesa della Madonna della Neve Edificata intorno al Mille, la chiesa della Madonna della Neve si presenta in stile gotico, con tre navate. All’interno vi sono statue e affreschi molto antichi, ma ciò che più colpisce è il pavimento originario del tempio romano a spina di pesce, su cui […]

Madonna con Bambino

L’interno della splendida collegiata di Santa Maria del Colle (XIV-XV secolo) è ricco di marmi, altari intarsiati, soffitti lignei. In particolare, l’attenzione si sofferma sull’altare maggiore, sulla statua lignea policroma duecentesca della Madonna del Colle (secolo XII-XIII), esempio di Madonna con Bambino che vede quest’ultimo in piedi e non seduto sul grembo della madre. La […]